Archivio

Posts Tagged ‘rascette’

Salute e Ricchezza


Le linee del braccialetto (conosciute anche come Rascette o linee dei polsi) sono situate dove il palmo e il polso si uniscono (privilegiare la sinistra per gli uomini e la destra per le donne). La maggior parte delle persone ha tre linee del braccialetto ma solo alcune hanno tre linee complete senza linee disordinate o segni speciali.bracelet line.png

La maggior parte delle persone si fa leggere la linea della vita, la linea del cuore e la linea della testa, ma raramente tiene d’occhio le linee del braccialetto. In effetti, queste linee dicono molto sulla vita.

SIGNIFICATO DELLE LINEE DEL BRACCIALETTO Leggi tutto…

Chirologia, le mani di Max

27 agosto 2012 4 commenti

Le mani di Max hanno una dotazione di robuste rascette al polso che sostengono la sua energia vitale; hanno dita corte che rafforzano la sua presa sulla vita ma la sua linea del destino non lo sostiene abbastanza, e fino in fondo, nei suoi propositi. Un aiuto a valutare la giusta direzione arriva dalla capacità di ragionamento espressa dalla seconda falange del pollice che però lo rallenta portandolo a volte a dilungarsi troppo nel fare le sue scelte.
Linee profonde incise nel palmo partono dal Monte di Venere e risalgono verso le dita, verso il medio, l’anulare e il mignolo. Sono segni che indicano la persona che cerca di farsi da sé, sebbene sia inizialmente aiutata dalla famiglia, e dal carattere non privo d’orgoglio.
La buona partenza della linea del Destino e della linea della Fortuna hanno andamento simile. Se tutt’e due sono nella mano sinistra lunghe e abbastanza nette e pulite, segno di un potenziale buon andamento della carriera e di un tardivo ma ancora possibile successo, nella mano destra si evidenziano dei tratti che si inclinano o si spezzano o sono attraversati da altre linee, indicando dispiaceri o preoccupazioni. Un tale cambiamento da una mano all’altra è segno di eventi e scelte che hanno portato ad un percorso di vita non in sintonia con i propri talenti innati. Un importante aspetto rivelatore è dato dalla linea del Cuore che interferisce con le linee precedenti quando vien attraversata. Anche la linea del Cuore varia da una mano all’altra, perdendo forza e struttura,  e trasferisce le sue perdite di energia alle linee che l’attraversano. La linea del Cuore di Max indica un equilibrato rapporto tra passione e sentimento ma, passando da una mano all’altra, si ritrae perdendo forza.

In conclusione c’è probabilmente un eccessivo uso della ragione che va a detrimento del sentimento. Questo atteggiamento porterà a non consolidare fino in fondo i propri propositi. E’ auspicabile una correzione di rotta dando maggior attenzione al sentimento e alle decisioni istintive.

Il braccialetto, le linee del polso in chirologia


Riprendiamo la lettura della mano di Rossana per capire il significato delle linee  del polso.

Rossana: ho tre linee al polso destro e quattro al sinistro che girano intorno al polso.

La formazione di linee che corrono parallele tra loro alla base del palmo si chiama rascette o braccialetto. Possono essere in numero variabile da 1 a 4 ma di solito sono tre. Fanno parte delle linee cosiddette minori.

Tradizionalmente sono considerate come portatrici di salute, ricchezza e fortuna. Quindi più se ne hanno e meglio è!

La prima, quella più vicina la polso, è la più importante perché è collegata alla salute. Anticamente la presenza di una linea indicava una vita breve perché si pensava che ogni linea desse circa 30 anni di vita. Ciò era forse vero un tempo in cui la vita media era circa di 45 anni ed ogni linea del polso rappresentava forse un’accentuazione della rugosità del braccio!

Attualmente il significato di queste linee è più collegato alla vitalità, intesa come forza vitale, che alla lunghezza di vita. Più linee quindi più vitalità da spendere nel corso della vita.

La presenza di una seconda linea perciò fa pensare più ad un miglioramento della vita con riferimento alla ricchezza e la terza alla fortuna.

A differenza delle altre linee della mano, la presenza di una catena al posto di una linea netta non è espressione di debolezza bensì di una vita laboriosa che porta ricchezza in età avanzata.

Come dev’essere una buona rascetta?  Quanto più è netta, completa, continua tanto più rappresenta energia vitale disponibile.

La sua posizione al disotto del palmo ne fa una sorta di base su cui poggia l’intera struttura vitale. Quindi anche in questo senso più sono presenti linee parallele, più le basi che sorreggono la mano intesa come espressione della persona, sono solide e robuste.

Una particolare considerazione  nasce da quanto detto sopra. Se una costituzione geneticamente forte è segnalata dalla prima linea, vediamo che influenza può avere una linea curva o spezzata.

La prima rascetta curva o spezzata indica una costituzione indebolita che può influenzare l’apparato riproduttivo quale mezzo di trasmissione di energia vitale alla progenie. Se notate questa configurazione è probabile che l’apparato riproduttivo sia più sensibile e quindi che possa dare alle donne disturbi ginecologici e agli uomini problemi urinari.

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: