Archivio

Posts Tagged ‘morfopsicologia’

Morfochirologia, l’evoluzione della Fisiognomica e la Morfopsicologia


La Fisiognomica, cioè l’arte di leggere il carattere dai tratti del viso e dalle forme del corpo, ivi comprese le posture, è una tradizione orientale ed occidentale.

In occidente con il Lombroso e i pensatori greci in primis, l’osservazione dei tratti è statica e meccanicistica mentre in oriente il concetto dualista yin yang (contrazione ed espansione) alla base dell’osservazione di tutti i fenomeni, compreso l’uomo, è inserito in una visione monista in cui i due movimenti sono interattivi, complementari, inscindibili e sempre presenti.

In Occidente la limitata osservazione statica tradizionale espande quindi in tempi moderni la sua visione e nasce la Morfopsicologia, a cura di Gorman e Siguad, che basa la sua interpretazione psicologica dei tratti del viso tra due istinti, quello della contrazione e quello dell’espansione. Leggi tutto…

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: