Vai al contenuto

Chirologia e Karma


karma#Karma è una forma nominativa del termine sanscrito Kárman (traducibile come “atto”, “azione”, “compito”, “obbligo”) che indica per lo più il principio di “causa-effetto”, un principio di concatenazione secondo il quale ogni azione provoca una reazione, vincolando, per alcune di esse, gli esseri senzienti al saṃsāra (il ciclo di morti e rinascite). Così in ambito induista è comunemente considerata la parte non-materiale delle azioni, ed è la causa del destino degli esseri viventi.

La #chirologia indiana individua sul palmo della mano i residui del karma che rappresentano i debiti karmici, cioè il karma negativo che deriva dalle vite passate. Secondo la visione induista del ciclo di nascita e rinascita il debito karmico si paga attraverso il superamento di prove e difficoltà; perciò le situazioni che si affrontano nella vita sono considerate lezioni karmiche.

Come determinare il debito karmico

La mano passiva (di solito la sinistra) rivela il karma che ci portiamo in questa vita alla nascita. Per determinare la quantità di debito karmico si osserva l’area circoscritta dalla linea della Vita, cioè l’eminenza tenar, la base carnosa del pollice, anche detta Monte di Venere.

Le linee che attraversano il Monte di Venere e si dirigono verso la linea della Vita sono dette linee di interferenza o delle preoccupazioni. Queste linee di interferenza nella mano passiva appartengono al passato, cioè alle vite precedenti.

Esaminando la stessa zona nella mano dominante (di solito la destra) potremmo trovare tre possibilità:

  1. le line di interferenza sono in quantità maggiore rispetto alla  mano passiva (stiamo accumulando ulteriori lezioni karmiche)
  2. le linee di interferenza sono in quantità minore (stiamo diminuendo il nostro debito karmico)
  3. non appaiono linee di interferenza (abbiamo di fronte una vita futura libera da vincoli  e debiti karmici).

Le  situazioni difficili e faticose (distress) sono il momento in cui il debito karmico è in azione. La posizione delle linee delle preoccupazioni è indicativa della situazione stressante. Osservando la zona del Monte di Venere, andremo a suddividerla in tre parti equivalenti: parte alta, media e bassa.

Nel primo terzo, cioè la parte alta, verso l’indice, c’è la zona della famiglia che rappresenta le preoccupazioni che ci vengono causate da altri. E’ il livello di consapevolezza più superficiale che si può definire materiale, cioè più concreto.

Nel secondo spicchio, la parte mediana, incontriamo la zona delle nostre paure, fobie, ansietà di origine mentale, più interiori. Questa configurazione  indica che siamo sensibili all’opinione altrui, cerchiamo di corrispondere alle aspettative altrui e questo produce in noi stress e paura del nostro futuro. E’ il livello di consapevolezza intermedio che si può definire mentale, cioè collegato all’educazione, alle idee, ai sensi di colpa.

Nell’area più bassa, la terza, cioè vicina al polso, troviamo le nostre paure inconsce. Qui le linee indicano le nostre paure più intime, le nostre aspettative * segrete che creano ansietà e insicurezza di sé. E’ il livello di consapevolezza più profondo che si può definire dell’anima, cioè che agisce più in profondità nell’animo umano.

Analizzate la vostra mano e, in base alle indicazioni che seguono, verificate come state procedendo nella vita.

  • se le linee di interferenza diminuiscono dalla mano passiva alla mano attiva, state affrontando e risolvendo le prove che vi siete dati nella vita (debito karmico) con consapevolezza e partecipazione.
  • se le linee di interferenza oltrepassano la linea della Vita e invadono il palmo, le preoccupazioni interferiscono via via con l’attività delle linee (della Testa e del Cuore) che attraversano e rendono la persona attiva ma dispersiva.
  • se le linee di interferenza non oltrepassano la linea della Vita, la persona è determinata nelle sue idee.
  • se le linee, comparando la sinistra e la destra,  sono più deboli e delicate nella destra, siete sulla buona strada, state affrontando le vostre prove e ne avrete via via di meno intense.
  • se le linee appaiono più numerose sul palmo destro, l’ambizione è dominante e prevalgono le  aspirazioni materiali.
  • se le linee sono equivalenti a destra e a sinistra, si sta percorrendo la via giusta e si riusciranno a risolvere le proprie contraddizioni.
 * Nel concetto di karma non c’è distinzione tra aspettative realistiche e irrealistiche perché tutte le aspettative sono considerate a priori irrealistiche, cioè frutto della mente fallibile.

Ogni anima è una melodia che deve essere rinnovata (Mallarmè)

 

English version

#Karma is a nominative form of the Sanskrit term Kárman (translatable as “act”, “action”, “task”, “obligation”) which mostly indicates the principle of “cause-effect”, a principle of concatenation according to which each action causes a reaction, binding for some of them the sentient beings to saṃsāra (the cycle of death and rebirth). Thus in the Hindu sphere it is commonly considered the non-material part of actions, and is the cause of the fate of living beings.

Indian #palmistry identifies on the palm of the hand the residues of karma which represent the karmic debts, that is the negative karma that derives from past lives. According to the Hindu vision of the cycle of birth and rebirth, the karmic debt is paid through the passing of tests and difficulties; therefore situations faced in life are considered karmic lessons.

How to determine karmic debt

The passive hand (usually the left hand) reveals the karma that we carry in this life at birth. To determine the amount of karmic debt we observe the area circumscribed by the line of Life, that is, the tenar eminence, the fleshy base of the thumb, also called Mount of Venus.

The lines that cross the Mount of Venus and head towards the Life line are called interference lines or worries. These lines of interference in the passive hand belong to the past, that is, to previous lives.

Looking at the same area in the dominant hand (usually the right hand) we could find three possibilities:

the lines of interference are in greater quantities than the passive hand (we are accumulating further karmic lessons)
the lines of interference are in lesser quantities (we are decreasing our karmic debt)
no lines of interference appear (we face a future life free from karmic bonds and debts).

Difficult and distressful situations are the moment when karmic debt is in action. The location of the concern lines is indicative of the stressful situation. Looking at the area of ​​Monte di Venere, we will divide it into three equivalent parts: high, medium and low part.

In the first third, that is the upper part, towards the index, there is the area of ​​the family that represents the concerns that are caused to us by others. It is the most superficial level of awareness that can be defined as material, that is, more concrete.

In the second segment, the middle part, we meet the area of ​​our fears, phobias, anxieties of mental origin, more internal. This configuration indicates that we are sensitive to the opinion of others, we try to correspond to the expectations of others and this produces in us stress and fear of our future. It is the intermediate level of awareness that can be defined as mental, that is, connected to education, ideas, senses of guilt.

In the lower area, the third, that is close to the wrist, we find our unconscious fears. Here the lines indicate our most intimate fears, our secret expectations * which create anxiety and self-insecurity. It is the deepest level of awareness that can be defined of the soul, that is, that acts deeper in the human soul.

Analyze your hand and, based on the indications that follow, check how you are progressing in life.

if the lines of interference decrease from the passive hand to the active hand, you are facing and solving the tests that you have given yourself in life (karmic debt) with awareness and participation.
if the lines of interference go beyond the line of Life and invade the palm, worries gradually interfere with the activity of the lines (of the Head and of the Heart) that cross and make the person active but dispersive.
if the lines of interference do not go beyond the line of Life, the person is determined in his ideas.
if the lines, comparing the left and the right, are weaker and more delicate in the right, you are on the right track, you are facing your tests and you will gradually have less intense ones.
if the lines appear more numerous on the right palm, ambition is dominant and material aspirations prevail.
if the lines are equivalent on the right and on the left, you are going the right way and you will be able to resolve your contradictions.
* In the concept of karma there is no distinction between realistic and unrealistic expectations because all expectations are considered a priori unrealistic, that is, the fruit of the fallible mind.

Every soul is a melody that needs to be renewed (Mallarmè)

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

Questo sito utilizza Akismet per ridurre lo spam. Scopri come vengono elaborati i dati derivati dai commenti.

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: